Bed and breakfast per una vacanza a Roma

Roma è la città più grande e probabilmente la più affascinante in Italia. Potresti passare un mese qui e ancora solo grattare la superficie. È un luogo antico, pieno delle reliquie di oltre duemila anni di abitazione, ma è molto più di un museo a cielo aperto. La cultura, il cibo e le persone di Roma formano una città moderna e vibrante che merita tutti i visitatori che  viaggiano ogni anno. Come centro storico, è abbastanza speciale; come capitale europea contemporanea, è assolutamente unica. Scopri i posti migliori da visitare, prima prenota un bed and breakfast a Roma e inizia la tua vacanza.

L’ex cuore del potente impero romano, e ancora la casa del papato, la città è composta da strati di storia. Ci sono le caratteristiche antiche di Roma, in particolare il Colosseo, il Foro e il Palatino. Oltre a questi, c’è una sequenza quasi ininterrotta di monumenti, dalle basiliche paleocristiane e chiese romaniche ai palazzi rinascimentali e le fontane e le chiese del periodo barocco, che forse più di ogni altra epoca, ha determinato l’aspetto della città oggi.

La capitale italiana è una città per tutto l’anno. Non c’è periodo migliore per visitare Roma e puoi davvero pianificare un viaggio in qualsiasi momento dell’anno. Detto questo, potresti vivere esperienze abbastanza diverse viaggiando a Roma nel caldo estivo, rispetto alle stagioni delle spalle più fresche e tranquille.

Se puoi, evita di visitare luglio e agosto, quando il clima è caldo e appiccicoso, e quei romani che non si guadagnano da vivere esclusivamente dal settore turistico hanno lasciato la città; molte aziende chiudono in agosto. Il clima è più piacevole a maggio, giugno e settembre, quando le giornate saranno calde ma non insopportabili. Aprile, fuori Pasqua e ottobre, sono più tranquilli e il clima può ancora essere clemente. Visitare Roma durante i mesi invernali può anche essere piacevole, con molte delle attrazioni più famose della città relativamente poco affollate. Potrebbe esserci pioggia ma le temperature sono generalmente miti.

Magari ti chiedi come muoversi a Roma .Il modo migliore per spostarsi nel centro di Roma è camminare. Però anche i mezzi pubblici sono molto buoni per i posti più lontani.

Spostarsi a Roma in autobus -Gli autobus passano fino a mezzanotte circa, quando entra in servizio una rete di autobus notturni che accede alla maggior parte della città e funziona fino alle 5.30 circa. Spostarsi a Roma in metro – La metropolitana è operativa dalle 5.30 alle 23.30 (fino alle 13.30 il venerdì e il sabato). Le sue due linee principali, A (rosso) e B (blu), che attraversano a Termini, hanno solo poche fermate nel centro della città.

Metro linea A- Le fermate utili sulla linea A includono:

Ottaviano (per il Vaticano)

Flaminio (vicino a Piazza del Popolo)

Spagna (di Piazza di Spagna)

Barberini (in Piazza Barberini)

Repubblica (a Piazza Repubblica)

San Giovanni (vicino alla Basilica di San Giovanni in Laterano)

Metro linea B

Le fermate utili sulla linea B includono:

Piramide (vicino a Testaccio)

Circo Massimo (a cura del Circo Massimo e del Palatino)

Colosseo (vicino al Colosseo)

Cavour (vicino al rione Monti)

Metro linea C

Una nuova linea, la C, la maggior parte delle quali è ancora in costruzione, incrocia la linea A di San Giovanni. La prima sezione è stata aperta nel 2014, estendendosi a Pigneto nel 2015 e a San Giovanni nel 2018. Con i fondi in esaurimento, le stazioni pianificate in Piazza Venezia e nel Colosseo potrebbero non essere aperte per anni.

Leave a Reply

Your e-mail address will not be published. Required fields are marked *